(+39) 0372 801 808CARRELLO
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Acquerelli 100% naturali

Acquerelli 100% naturali

Da: 46,90 €

(Disponibile)

Acquerelli 100% naturali

Disponibile

Acquerelli 100% naturali
Acquerelli 100% naturali Acquerelli 100% naturali Acquerelli 100% naturali Acquerelli 100% naturali

Acquerelli 100% naturali

Disponibile

Da: 46,90 €
Mostra prezzi:

Hai trovato un prezzo più basso?

SPEDIBILE OGGI: consegna in circa 1-3 giorni

SPEDIZIONE GRATUITA in Italia per ordini superiori a 150€ (iva esclusa)

PAGAMENTI SICURI Le transazioni avvengono su un canale protetto

SERVE AIUTO? Contatta il nostro supporto

Panoramica sul prodotto

ACQUERELLI VEGETALI AL MIELE

La prima scatola di acquerelli in godet professionali realizzata artigianalmente in numero limitato con materie prime al 100% naturali.

È composta da 6 colori di cui 5 di origine vegetale e 1 di origine animale:

  • rosso lacca di robbia
  • rosso cocciniglia
  • giallo lacca di reseda
  • blu di guado
  • marrone mallo di noce
  • nero di carbone

I godet sono contenuti in vaschette di ceramica fatte a mano, intercambiabili e acquistabili anche separatamente.

Corredata di libretto con la storia dei singoli colori.

Cod. Nome prodotto Prezzo Qtà
501458 scatola di acquerelli vegetali al miele
501458
46,90 €
46,90 €

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE

I colori hanno un elevato grado di trasparenza che li rende adatti per sottili velature, tipicità unica dei coloranti organici naturali. I colori sono composti da pigmenti molto leggeri ed estremamente raffinati, alcuni dei quali producono effetti di leggera granulazione su carta. Questi colori sono stati scelti per la loro importanza storica e per aver dato buoni risultati di stabilità. Le tinte naturali, impure, morbide, dinamiche, ricche di riflessi, mantengono vivo il legame con la materia prima, il clima e la terra in cui nascono. Il colorante è estratto sotto forma di lacca seguendo antiche ricette medievali e macinato con gomma arabica e miele. Ogni acquerello pesa circa 4gr, il colore bruno, quasi nero della pasta di acquerello solidificata in godet è indice della naturale trasparenza del pigmento.

La riscoperta dei colori naturali tra storia e innovazione
Il Laboratorio Fantuzzi ha sede a Cavallino (LE), l’attività nasce da un’appassionante ricerca iniziata nel 2005 sui metodi di produzione e applicazione dei coloranti vegetali, in collaborazione con il Museo dei Colori Naturali di Lamoli (PU). Nel corso della ricerca il laboratorio Fantuzzi ha collaborato allo svolgimento di vari progetti di introduzione dei colori naturali nei settori industriali della moda e abbigliamento nella Regione Marche.
Il laboratorio inoltre promuove l'argomento attraverso eventi culturali, attività didattiche, formazione professionale e consulenze aziendali.
Dal 2011 il laboratorio si è specializzato nella produzione artigianale dei più noti pigmenti vegetali, usati nella storia della pittura e della tintura dei tessuti, e nella preparazione di colori per Belle Arti e Restauro. Nel 2013 si propone sul mercato con una prima linea di pigmenti vegetali prodotti artigianalmente e con una confezione di acquerelli vegetali al 100% naturali, unica nel suo genere e prodotta in numero limitato. Tuttavia lo studio delle antiche ricette ha permesso metodi di lavorazione ecologici e riproducibili su larga scala. L’argomento del colore vegetale ha dimostrato di avere propria forza, genera interesse, curiosità, motivo di studio e di crescita culturale da parte di un pubblico colto e variegato. Rappresenta e sensibilizza problematiche ambientali (derivate dall’ utilizzo di 100 anni di chimica sintetica) e nello stesso tempo comunica sviluppo e riqualificazione tecnologica nei comparti delle produzioni industriali e artigianale proponendo processi compatibili e sostenibili dall’ambiente. L'attività del laboratorio Fantuzzi ha inoltre lo scopo di valorizzare il territorio attraverso il settore agricolo, facendo crescere delle nuove filiere che partono dalle produzioni di piante officinali tintorie in aree marginali altrimenti abbandonate, e attraverso la raccolta di piante tintorie spontanee già presenti sul territorio. I colori vegetali sono quindi prodotti da materie prime completamente rinnovabili, hanno caratteristiche estetiche uniche ed esclusive in quanto mantengono vivo il legame con il clima e la terra in cui nascono.
I principali settori d’impiego sono: tessile/abbigliamento, decorazione del legno, bioedilizia, belle arti e restauro, artigianato artistico, didattica, cosmetica, plastiche alimentari.

Recensioni dei clienti